Il XIV ATP entra in vigore il 1° Ottobre 2021. Le miscele contenenti biossido di titanio in nanoforma richiedono una revisione dell’etichettatura.

Programma

Questo webinar fornirà una panoramica sui criteri di classificazione ed etichettatura delle miscele contenenti biossido di titanio.

Con il XIV ATP (Regolamento 2020/217) oltre a essere modificato l’Allegato VI del CLP, è stata aggiunta la voce relativa al biossido di titanio [in polvere contenente ≥ 1 % di particelle con diametro aerodinamico ≤ 10 μm]: il biossido di titanio (TiO2) dovrà essere classificato come cancerogeno di categoria 2 per inalazione.

Per le miscele contenenti biossido di titanio sono inserite le voci EUH211 e EUH212 nell’Allegato II del Regolamento CLP come misura di accompagnamento alla nuova classificazione del biossido di titanio (TiO2; Carc. 2 inalato) con lo scopo di mettere in guardia gli utenti contro l’inalazione di goccioline e polveri contenenti TiO2.

Richiedi Materiale

A chi è rivolto: a tutti
Durata: 60’
Relatore: da definire