On Demand

La pubblicazione del Regolamento 2017/542 (Allegato VIII del CLP) ha armonizzato la modalità di trasmissione delle informazioni in caso di emergenza sanitaria per le miscele pericolose immesse sul mercato. Vengono così superate le differenze, attualmente esistenti, di comunicazione delle informazioni ai Centri Antiveleni (sinora gestite individualmente dai singoli Stati).

Dal punto di vista delle scadenze, il 1° gennaio 2021 la notifica secondo l’allegato VIII del CLP è stata applicata alle miscele destinate ai consumatori o ad uso professionale,  mentre per le nuove miscele ad uso industriale la data di applicazione prevista è il 1° gennaio 2024.

E’ comunque previsto un periodo transitorio, fino al 1° gennaio 202,5 per le miscele già notificate a livello nazionale, salvo il caso in cui sia necessario realizzare un aggiornamento delle informazioni già trasmesse.

In questo contesto, sono da considerare alcuni aspetti rilevanti che devono essere tenuti in considerazione dai soggetti notificanti:

  • oltre alla validazione eseguita contestualmente all’invio del dossier di notifica, gli Stati Membri hanno già avviato delle verifiche dei contenuti dei dossier ricevuti;
  • l’introduzione di nuovi elementi di operativi, sulla base di aggiornamenti del software IUCLID e del portale Poison Centres, che hanno comportato altrettante modifiche e aggiornamenti del modulo EpyUFI/PCN di Telematic.

Questo webinar si propone di ripercorrere i tratti salienti della normativa, illustrare  gli elementi da considerare durante il processo di notifica e, non ultimo, quali gli accorgimenti a cui fare riferimento per non incappare in richieste di approfondimento da parte degli Organismi designati, destinatari dei dossier.

Consigliato per: il corso è consigliato a responsabili della redazione di SDS e etichette, e, più in generale, a chi si occupa di affari regolatori in azienda.

A chi è rivolto: a tutti
Durata: 90 minuti
Relatore: Dott.ssa Anna Caldiroli