Obiettivo di questo bis di webinar di carattere tossicologico è conoscere più da vicino i dati di input e di output oltre ai calcoli eseguiti dal programma nell’ambito della tossicità (tossicità acuta per via orale, dermica ed inalatoria in relazione agli effetti sulla salute umana; tossicità in funzione del pericolo a breve (acuto) e a lungo termine (cronico) per l’ambiente.

Tossicità acuta: orale, dermica e inalatoria (15 settembre)

I dati di tossicità acuta da riportare nella SDS ed il calcolo della tossicità acuta delle miscele.

Programma

Il webinar vuole offrirti un quadro specifico e aggiornato sia dal punto di vista normativo sia dal punto di vista tecnico su quelli che sono i criteri di classificazione e di etichettatura delle sostanze e delle miscele per quanto riguarda il pericolo della tossicità acuta.

Dal punto di vista normativo, il webinar ha i seguenti obiettivi:

  • Indicare le possibili fonti dei dati tossicologici e chiarire per quali sostanze devono essere ricercati, con particolare riferimento ai dati per la tossicità inalatoria,
  • illustrare i criteri di classificazione delle miscele in riferimento alla tossicità acuta,
  • illustrare quali differenze esistono per il calcolo della tossicità acuta tra CLP e i differenti GHS implementati in U.S.A., Canada e Cina

Dal punto di vista tecnico, verranno illustrare i controlli che il nostro software EPYplus effettua per il calcolo della tossicità acuta e per la valutazione della classificazione dei prodotti in modo da garantire il rispetto alle normative vigenti.

Tossicità ambientale: quali controlli per una SDS corretta (22 settembre)

Quali sono i dati previsti dal CLP, le regole per il calcolo della classificazione delle miscele e i controlli offerti da Epy per la coerenza tra dati e classificazione.

Programma

Il webinar vuole offrire un quadro specifico e aggiornato sia dal punto di vista normativo sia dal punto di vista tecnico su quelli che sono i pericoli ambientali e i relativi controlli del software EPYplus.

Dal punto di vista normativo, verranno illustrate le disposizioni del Regolamento 1272/2008 (CLP) circa la classificazione di sostanze e miscele in riferimento ai pericoli per l’ambiente acquatico. Verranno presi in esame gli elementi fondamentali per la classificazione, basandosi sulla valutazione della tossicità della sostanza o della miscela per i tre livelli trofici rappresentativi per l’ambiente (alghe, crostacei e pesci).

Dal punto di vista tecnico, verranno spiegati i controlli che il nostro software EPYplus effettua, in fase di salvataggio della sostanza e di calcolo della classificazione dei prodotti, per garantire il rispetto della normativa vigente.

Richiedi Materiale

A chi è rivolto: clienti EPY
Durata: 60’ + 60’
Relatori: da definire