Obiettivo del webinar è illustrare quali sono i principali contenuti di una delle sezioni più importanti della SDS (Candidate List, Restrizioni, Autorizzazioni, Regolamento PIC, Direttiva Seveso, Regolamento precursori di esplosivi) anche attraverso la discussione di alcuni esempi.

La sezione 15 della SDS è costituita da due sottosezioni e, come si evince dal testo dell’Allegato II del Regolamento REACH che disciplina i contenuti e la struttura della SDS, la 15.1 è destinata a raccogliere informazioni di natura regolatoria riguardanti la sostanza o la miscela oggetto della SDS o i suoi costituenti, che non siano già state fornite in altre sezioni del documento; la 15.2 contiene invece informazioni relative al fatto che sia stata effettuata una valutazione della sicurezza chimica per la sostanza o la miscela.
Per effetto di aggiornamenti regolatori, i contenuti della sezione 15.1 possono variare sensibilmente tra una revisione e l’altra della SDS: i casi più comuni sono ad esempio l’inclusione di una sostanza tra le SVHC di Candidate List, piuttosto che l’acquisizione di una una nuova classificazione armonizzata come CMR di categoria 1 oppure ancora l’imposizione di una nuova restrizione o il rilascio di una autorizzazione, l’introduzione di una nuova normativa a cui fare riferimento, ecc…

A chi è rivolto: a tutti
Durata: 90 minuti
Relatore: Elisa Mantovan